Area Riservata

FONDI PER IL TURISMO E ODG DEL LAGO, INCONTRO A PESCHIERA

Focus sui contributi a fondo perduto per l’innovazione del settore turistico ricettivo giovedì 6 dicembre alle ore 15 a Peschiera del Garda, nell’incontro organizzato da Confcommercio Verona e Confidi Veneto nella sala consiliare del Comune in piazzetta San Marco

 

Un tema di grande rilevanza per le imprese del territorio: sono infatti in arrivo contributi regionali a fondo perduto fino a un massimo del 30% per migliorare la qualità dell’offerta attraverso opere edili o murarie e di impiantistica, strumenti tecnologici (compresi hardware e software), progettazione, collaudo e direzione lavori, attrezzature, macchinari e arredi, spese connesse all’ottenimento delle certificazioni di qualità, sicurezza, ambientali o energetica.
 
Comuni interessati sono Affi, Bardolino, Bussolengo, Caprino Veronese, Castelnuovo del Garda, Cavaion Veronese, Costermano sul Garda, Garda, Lazise, Pastrengo, Peschiera del Garda, Torri del Benaco, Valeggio sul Mincio, Sona, Rivoli Veronese, Sommacampagna.
 
L’opportunità è rivolta alle piccole e medie imprese che sono proprietarie o che gestiscono strutture ricettive nel comparto alberghiero (alberghi, hotel, residenze turistico-alberghiere), all’aperto (villaggi turistici, campeggi) e complementari (alloggi turistici, case per vacanze, B&B, rifugi alpini).
 
Nella precedente edizione del bando, lo scorso anno, le domande assistite da Confidi Veneto sulla provincia di Verona hanno permesso di canalizzare 2,5 milioni di euro di contributi, a fronte di investimenti realizzati dalle imprese beneficiari per circa 13 milioni di euro.
 
Nell’incontro di Peschiera - in cui interverrà Alberto Maddinelli, responsabile commerciale di Confidi Veneto - si parlerà anche dell’Organizzazione di Gestione turistica (Odg) del lago di Garda.
 




Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.