Area Riservata

GRANDI OPERE, GLI IMPRENDITORI SCENDONO IN CAMPO A TORINO

Il fronte degli imprenditori scende in campo per chiedere al governo Lega-Cinque Stelle un impegno a realizzare le grandi opere, a partire dalla Tav. La mobilitazione farà di Torino la sua città simbolo: lunedì 3 dicembre alle 16.00 sono attesi circa 1.500 imprenditori alle Ogr, le officine delle grandi riparazioni ferroviarie. Ci sarà anche una delegazione Confcommercio guidata dal presidente nazionale Carlo Sangalli.

 

L'iniziativa era partita dai vertici di Confindustria che avevano programmato, per quella data, un Consiglio straordinario allargato ai presidenti di categoria per ribadire l'importanza della Tav e degli investimenti in infrastrutture. A una settimana dall'appuntamento, altre associazioni hanno aderito al progetto. Oltre ai circa 200 imprenditori di Confindustria, dunque, sono attesi anche gli stati maggiori di Confcommercio, con il presidente Carlo Sangalli, di Confapi, Cna, Confesercenti, Confagricoltura, Lega delle Cooperative e Confcooperative. Non è da escludersi anche la partecipazione dei sindacati.




Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.