Area Riservata

RICETTIVO, CAVARA: IMPORTANTE IL CONFRONTO CON IL COMUNE

L’associazione Albergatori di Confcommercio Verona si dice preoccupata dalle dichiarazioni secondo le quali Verona avrebbe necessità di centinaia di posti letto nel segmento del lusso.

 

 

Accoglie positivamente l’invito dell’assessore all’edilizia privata di Palazzo Barbieri Ilaria Segala per un confronto sull’attuale situazione del ricettivo esistente e per fare le conseguenti valutazioni in chiave prospettica.

 

In una nota stampa Giulio Cavara, presidente degli Albergatori di Confcommercio, definisce il momento di confronto “molto importante perché dovrà analizzare tutti gli aspetti del mondo dell’accoglienza turistica che si regge su basi di equilibri molto delicati: dovranno essere attentamente valutate le nuove opportunità per non inflazionare ulteriormente un mercato turistico che già oggi evidenzia alcuni preoccupanti segni di cedimento”.


“Il patrimonio ricettivo veronese - conclude Cavara - in questi anni ha saputo crescere in qualità, fornendo servizi sempre migliori ed elevando il livello dell’accoglienza grazie a importanti investimenti degli imprenditori che hanno garantito effetti benefici sul tessuto socioeconomico della nostra realtà”. Con queste premesse, conclude Cavara, è utile un confronto serio e costruttivo sul settore nell’interesse di tutti.




Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.