Area Riservata

PRIVACY, CONGELATI PER OTTO MESI CONTROLLI E SANZIONI

Gradualità dell'attività ispettiva sull'adeguamento delle imprese al Regolamento Ue sulla protezione dei dati 2016/679 (noto come Gdpr), operativo dal 25 maggio 2018: a stabilirlo è lo schema di decreto legislativo di armonizzazione della disciplina della privacy italiana al Regolamento Ue, approvato recentemente dal Consiglio dei ministri.

 

 

Ci sarà un periodo di otto mesi per l'attuazione a pieno regime dei poteri di indagine affidati al Garante per la protezione dei dati personali.  

Le commissioni parlamentari hanno chiesto una sorta di moratoria per l'attività ispettiva e la conseguente attività sanzionatoria sulla scia di impostazioni simili da parte di altri Paesi europei (in particolare la Francia). Questa impostazione è stata accolta anche dal governo italiano, orientato ad accogliete la richiesta di gradualità nella operatività dei poteri di indagine finalizzati all'accertamento delle infrazioni e nella irrogazioni di sanzioni amministrative, il cui massimo edittale è decisamente pesante (due fasce: fino a 10 e fino a 20 milioni di euro). Di qui la moratoria di 8 mesi.

 

 




Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.