Area Riservata

PAOLO AMBROSINI: ECCO IL LIBRAIO DEL FUTURO

ambrosini librai 2017"Siamo un Paese in cui si legge poco e c'è la concorrenza di Amazon da fronteggiare: per uscire dalla crisi serve una nuova professionalità".

 

Lo ha detto Paolo Ambrosini, neo-presidente nazionale dei librai Ali-Confcommercio, in un'intervista rilasciata a L'Arena e pubblicata oggi sul quotidiano. "Dobbiamo diventare operatori culturali, nelle metropoli alcune azienda che hanno conce firma centrale il libraio puntano molto sulla promozione e sui grandi eventi, con cicli di incontri con gli autori, laboratori e iniziative varie". Una strada da valutare con attenzione e interesse.

Intanto, anche nel Veronese, molti librai di dimensione medie non riuscendo a sostenere il magazzino stanno aderendo a formule in franchising: "non c'è dubbio che le librerie sono andate trasformandosi", spiega Ambrosini nell'articolo. "Serve massima professionalità ed è per questo che abbiamo creato undici anni fa la scuola per i librai italiani in collaborazione con Ca'Foscari".




Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.