Area Riservata

STOP ALLA SOMMINISTRAZIONE DI ALCOLICI AI MINORENNI

barSulla Gazzetta Ufficiale del 20 febbraio 2017 è stato pubblicato il D.L. 20/02/2017 numero 17 che, all’articolo 12 comma 2, prevede il divieto di somministrazione di bevande alcoliche ai minori di anni 18, modificando così l’articolo 14-ter, comma 2, della legge 30 marzo 2001, numero 125, che disponeva tale divieto solo per la vendita.

 

Tale divieto è entrato in vigore il giorno stesso della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale e cioè il 20 febbraio 2017. Il D.L. 158/2012 convertito in Legge 189/2012 prevedeva all’articolo 7, il divieto di vendita di bevande alcoliche ai minori di anni 18 e, in via amministrativa, si è tentato, negli anni passati di estendere tale divieto anche alla somministrazione.

Tale norma aveva creato su tutto il territorio nazionale, situazioni di poca chiarezza normativa e differenti modalità applicative della medesima. Su tale vicenda la posizione espressa, fin dal principio dal Silb-Confcommercio, fu quella di ritenere ammissibile la somministrazione di bevande alcoliche ai maggiori di anni 16, lasciando tuttavia ai singoli imprenditori la scelta di libertà operativa. Il divieto è ora posto in via normativa e le eventuali violazioni sono punite con la sanzione amministrativa pecuniaria da 250,00 euro a 1.000,00 euro. Qualora il fatto fosse commesso più di una volta si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 500,00 euro e 2.000,00 euro con sospensione dell’attività per tre mesi. Va ricordato che il divieto suddetto riguarda i minori di anni 18, ultra sedicenni, in quanto la somministrazione di alcolici ai minori di anni 16 è sanzionata penalmente dall’articolo 689 c.p..




Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.