Area Riservata

PLATEATICI A VERONA, VIA LIBERA ANTICIPATO

"Accogliamo con soddisfazione la decisione del Comune di Verona di fissare per l'inizio di aprile la data in cui i pubblici esercizi potranno allestire gli spazi esterni in tempo utile per un grande evento come il Vinitaly, vetrina di respiro mondiale per la città. Una decisione che fa seguito a una nostra specifica richiesta in merito".

 

Lo sottolinea Paolo Arena, presidente di Confcommercio Asco Verona, all'indomani della decisione della giunta comunale di anticipare l’apertura dei plateatici stagionali su stalli di sosta e di consentire ininterrottamente il loro utilizzo fino al 30 settembre.

"La nostra associazione - aggiunge Arena - si è prodigata perché le imprese di settore potessero disporre in anticipo di spazi esterni senza soluzione di continuità; siamo grati all'amministrazione comunale che ha risposto positivamente al nostro appello cogliendo ancora una volta le esigenze di un settore strategico sia per l'economia locale, grazie all'indotto garantito, sia per l'accoglienza di una città sempre più apprezzata e gettonata dai turisti dodici mesi l'anno".

Arena sottolinea infine che la decisione si rivela utile per dare linfa a un settore, quello dei pubblici esercizi, che negli ultimi anni è cresciuto contribuendo a tenere vivo il centro storico di Verona dove - in linea con quanto sta avvenendo anche in altre città italiane - si assiste contestualmente a un progressivo calo del numero delle attività commerciali.




Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.