Area Riservata

CONFCOMMERCIO VERONA: NO AUMENTI DELLE TASSE LOCALI

arena newLa legge di bilancio per l’anno 2017 conferma la sospensione delle deliberazioni degli enti locali che prevedono aumenti dei tributi di loro diretta gestione, tra cui quelli per pubblicità e occupazione di suolo pubblico.

 

Sono peraltro previste alcune eccezioni, una delle quali permette alle amministrazioni comunali di aumentare la tassazione sui rifiuti. Confcommercio As.Co. Verona, in una lettera inviata nei giorni scorsi ai primi cittadini di tutti i Comuni del Veronese, chiede di "non prevedere incrementi per questa e per nessuna delle altre tasse locali per le quali sarebbe consentito", alla luce della "situazione di generalizzata crisi dei consumi che continua a caratterizzare il comparto commerciale anche nella provincia di Verona".

"Un aumento della tariffe dei rifiuti, per esempio - prosegue la missiva firmata dal presidente Paolo Arena - metterebbe in seria difficoltà molte piccole aziende per le quali qualsiasi forme di aumento rischierebbe di rivelarsi decisivo per le sorti dell’impresa; per queste realtà chiediamo, attraverso l’applicazione di una tariffa puntuale, mitigazioni nella parte variabile della tariffa rifiuti".




Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.