Area Riservata

COME PROCEDERE PER IL DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ACCORDI AI FINI DELLA DETASSAZIONE DEI PREMI?

DOMANDA

Come posso procedere per il deposito telematico degli accordi aziendali o territoriali stipulati ai fini della detassazione dei premi di produttività?

 

RISPOSTA

Il Ministero del Lavoro, con circolare n. 33 del 22 luglio 2016, ha fornito chiarimenti in merito alle modalità operative da seguire per il deposito telematico degli accordi aziendali o territoriali stipulati ai fini della detassazione dei premi di produttività e delle somme erogate sotto forma di partecipazione agli utili d'impresa. Nello specifico, vengono fornite indicazioni in merito alla corretta compilazione del modello e all'attività di monitoraggio svolta dai competenti uffici ministeriali.

Anzitutto si ribadisce che il deposito dei contratti collettivi aziendali o territoriali, unitamente alla relativa dichiarazione, andrà effettuato per via telematica sul sito del Ministero del Lavoro. Solo attraverso la compilazione telematica del modello e l'upload del contratto sarà possibile mettere a disposizione della DTL territorialmente competente il modello, ed il datore di lavoro potrà dichiarare la conformità del contratto alle disposizioni di legge.

In caso di contratti territoriali già depositati prima della pubblicazione del DM 25 marzo 2016 presso la DTL, non sarà necessario procedere ad un ulteriore deposito dell'accordo applicato, essendo sufficiente indicare nel modulo telematico i soli riferimenti dell'avvenuto deposito (data e DTL presso la quale è avvenuto il deposito).

L'attività di deposito del contratto può essere effettuata direttamente dal datore di lavoro o da tutti gli altri soggetti che, ai sensi degli artt., 1, comma 1, e 2, comma 1, della legge 12/1979, risultano abilitati a compiere per qualsiasi datore di lavoro tutti gli adempimenti previsti per l'amministrazione del personale dipendente. E' necessario che tali soggetti ricevano specifica abilitazione da parte dei datori di lavoro, secondo le indicazioni presenti in apposita sezione nel sito.

A partire dall'8 luglio 2016 la procedura consente altresì di depositare i contratti rimandando ad un momento successivo la compilazione del modello di dichiarazione di conformità. Tuttavia, nella fase di avvio di tale funzionalità, sarà comunque possibile procedere al deposito dei contratti territoriali inoltrandoli a mezzo PEC alla DTL territorialmente competente.




Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.