#NONCÈPIÙTEMPO: FLASH MOB DELLE IMPRESE DEL TERZIARIO

Il primo maggio alle 21, in città e provincia, flash mob degli imprenditori del terziario organizzato da Confcommercio Verona per manifestare il dissenso nei confronti delle decisioni del Governo che hanno fatto slittare ulteriormente le riaperture di gran parte delle attività commerciali e di tutti i pubblici esercizi senza prevedere al contempo misure di sostegno economico concrete, abbandonandole al loro destino. 

Leggi tutto...

DECRETO DI APRILE, LE ANTICIPAZIONI DEL MINISTRO

Nel prossimo decreto di aprile il Governo "confermerà molte misure" già inserite nel decreto Cura Italia e stanzierà "13 miliardi sugli ammortizzatori sociali, per ulteriori 9 settimane di copertura". Lo ha detto la ministra del Lavoro e delle Politiche sociali, Nunzia Catalfo, ospite di Corriere Tv. La Cig, ha spiegato, sarà "utilizzabile fino a fine dicembre 2020". Il divieto di licenziamento, previsto dal dl Cura Italia fino a metà maggio, "verrà prorogato", ha inoltre affermato la ministra. E ha aggiunto: “Abbiamo un ventaglio di tutele per le imprese e per i lavoratori che consente di mantenere il lavoratore all'interno dell'impresa, accanto agli strumenti che danno liquidità”.

Leggi tutto...

APRIAMO BAR E RISTORANTI IL 18 MAGGIO, BOOM DI FIRME

Tra l’elenco dei firmatari della petizione nazionale di Fipe-Confcommercio per aprire bar e ristoranti il 18 maggio (https://bit.ly/3aP6SZj), ci sono anche centinaia di imprenditori veronesi. “Le 300.000 imprese italiane di pubblico esercizio (bar, ristoranti, pizzerie, pasticcerie, gelaterie, ecc.), con 1,2 milioni di addetti e 46 miliardi di valore aggiunto chiedono di poter riprendere l’attività lunedì 18 maggio 2020 dopo quasi tre mesi di chiusura” si legge nella petizione che sta raggiungendo numeri importanti.

 

Leggi tutto...

SPORTELLO #RIPARTENZA, IL KIT PER LA FASE 2

La fase 2 è una fase molto complessa e difficile: le imprese sono soggette a tutta una serie di nuove disposizioni che necessitano di un affiancamento costante e completo. Per questo Confcommercio Verona apre lo Sportello #Ripartenza, in cui opera un gruppo di lavoro eterogeneo arricchito da professionalità diverse e altamente qualificate, per mettere a disposizione una serie di servizi e prodotti per soddisfare tutte le richieste delle imprese.

Leggi tutto...

ARENA: IL TERZIARIO DI MERCATO RISCHIA IL COLLASSO

arena newCosì non va, il rischio del fallimento di migliaia di imprese, anche nel Veronese, e del default dell’economia, stanno facendo inferocire noi come gli imprenditori e i cittadini”. Usa parole che arrivano dalle imprese Paolo Arena, presidente di Confcommercio Verona, per commentare il Dpcm del 26 aprile per la cosiddetta fase 2. 

Leggi tutto...

NUOVO DPCM DEL 26 APRILE: LE DATE DELLA FASE 2

Il nuovo Dpcm anticipato la sera del 26 aprile dal presidente del Consiglio Conte contiene le misure relative alla "fase 2" dell’emergenza coronavirus e sarà in vigore dal 4 fino al 17 maggio. Ma solo il 18 maggio riaprono gli esercizi commerciali al dettaglio (con mostre, musei ed allenamenti nei campi sportivi), mentre il primo giugno riaprono ristoranti, bar e servizi alla persona (parrucchieri, barbieri, centri estetici). Dal 4 maggio sarà consentito l'asporto per la ristorazione (che in Veneto è già permesso su prenotazione).

Leggi tutto...

ARTELIO: BENE L’OK ALL’ASPORTO, LA SICUREZZA AL PRIMO POSTO

“Il via libera all’asporto per bar, ristoranti, pizzerie, pasticcerie, gelaterie, rappresenta un ulteriore, importante passo verso il ritorno alla normalità: ringraziamo il Governatore Luca Zaia per questa concessione che soddisfa le richieste avanzate da tempo dalla nostra categoria che nel frattempo si era prontamente attivata con il delivery”. E’ il commento di Paolo Artelio, presidente degli esercenti Fipe-Confcommercio Verona, all’ordinanza odierna che apre alla vendita con consegna nei locali, previa prenotazione.

Leggi tutto...

ORDINANZA REGIONALE: NOVITA' PER IL TERZIARIO DI MERCATO

Via libera in Veneto alla vendita del cibo per asporto; niente più limite di due giorni per librerie e negozi dìabbigliamento per bambini, ok alla vendita di prodotti florovivaistici e, nei mercati, a fiori, abbigliamento e scarpe per bambini.

Leggi tutto...

VERONA, EXPORT A 11,7 MILIARDI DI EURO: IL REPORT

Il 2019 per Verona si è chiuso con un valore dell’export pari a 11,7 miliardi di euro (confermando la decima posizione nella graduatoria nazionale) e una crescita annuale del +0,8%. È quanto emerge dal report “Verona nel Mondo” edizione 2020, realizzato dal Servizio Studi e Ricerca della Camera di Commercio di Verona. 

Leggi tutto...

FIVA: SODDISFATTI DELLA RIAPERTURA A VERONA

Per i mercati di quartiere un esordio con qualche inevitabile disagio ma apprezzato dagli ambulanti della Fiva-Confcommercio di Verona, che ringraziano l’amministrazione di Palazzo Barbieri per l’opportunità concessa di riaprire i banchi dei generi alimentari. 

Leggi tutto...

DISTRIBUTORI DI CARBURANTE, VENDITE GIU’ DEL 90%

distributori carburanti“Le vendite sono calate fino al 90%, al netto di tasse e accise guadagniamo 3 centesimi al litro che significa portare a casa 10 euro lordi al giorno: il sistema sta implodendo”. La denuncia è di Stefano De Beni presidente dei gestori di impianti di carburante di Figisc-Confcommercio Verona.

Leggi tutto...




Condividi!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Confcommercio Verona utilizza i cookies per migliorare l'usabilità del sito. Potete disabilitare i cookie, modificando le impostazioni del vostro browser.